Discipline

 

 

BODY BUILDING & CARDIO FITNESS

 

toro montifitness Il Body Building utilizza l’allenamento con pesi e sovraccarichi per aumentare la massa magra e diminuire quella grassa. Definisce i muscoli del corpo ed aumenta la forza e la potenza degli stessi.

Il Cardiofitness è un allenamento, invece, utile per dimagrire ed asciugare il proprio fisico e per rafforzare il muscolo cardiaco del cuore. Si tratta di un’attività a media intensità che richiede macchinari specifici.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREPUGILISTICA

prepugilistica 2015

La prepugilistica accosta le nozioni base della tecnica del pugilato (movimenti e colpi) ad una preparazione fisica completa e mira a favorire la resistenza e la tonicità del fisico e a migliorare forza, destrezza e flessibilità. La seduta di allenamento si articola in una fase di riscaldamento, una fase di preatletismo specifico, cui spesso si sommano lavori di potenziamento per lo sviluppo della forza e lavori a circuito per la resistenza cardiovascolare (circuit training e interval training). Infine, si svolge una fase di apprendimento tecnico-tattico del pugilato, attraverso esercizi di lavoro al sacco e di “figure” con il Maestro. La tecnica e il raggiungimento di una buona forma fisica, unite alla volontà di affermazione, possono preludere all’attività agonistica.

 

 

 

 

 

 

MMA – Mixed Martial Arts

MMA George 2014jorge

MMA (Mixed Martial Arts) s’intende quello sport da combattimento che include discipline quali Muay thay, Kick Boxing, Ju-Jitsu, Vale Tudo, Boxe ed il cui regolamento consente l’utilizzo sia di tecniche di percussione (calci, pugni, gomitate e ginocchiate), sia di techiche di lotta (proiezioni, leve e strangolamenti). La seduta di allenamento consiste in una fase di riscaldamento e potenziamento fisico, accostato a lavori incentrati sulla resistenza. Si prosegue, poi, con una fase volta ad apprendere le tecniche e tattiche utili al combattimento vero e proprio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TACTICAL TRAINING

 

La vita moderna impone scenari completamente diversi da 20 anni a questa parte, pertanto la preparazione fisica deve coprire un’ampia base. Qualsiasi programma di allenamento pertinente deve includere movimenti che siano: poco ortodosso, vario, convenzionale, non convenzionale e improvvisato.
Questa capacità di improvvisare non può che essere sottolineata. Dal punto di vista dell’addestramento, chiunque lo faccia, viene preparato per  rispondere a qualunque tipo di difficoltà. Può essere visto come un atleta, ma a differenza del mondo relativamente prevedibile  degli sport, nel regno dell’addestramento tattico, gli operatori non conoscono il “gioco”,  ma saranno  in grado di giocare e pur non sapendo le “regole di ingaggio” o quando si troveranno in azione, saranno in grado di reagire: resistenza instancabile, portata estrema, forza reattiva, velocità balistica tridimensionale, agilità e coordinazione.

Il programma deve anche mirare al sistema energetico di risposta tattica: ciò significa alta intensità, movimenti veloci eseguiti per raffiche ripetute di breve durata, con rapido recupero: allenamenti seri per coloro che non hanno paura di superare i limiti che gli altri chiamano impossibili.

Un efficace programma di allenamento tattico deve iniziare con movimenti di base che portano avanti diverse gamme di movimento massime. Passa quindi a movimenti “composti” che combinano due abilità e infine movimenti “complessi” che combinano tre o più abilità. Questo protocollo ricomincia con i movimenti di base: aumentare la forza. La “raffinatezza neurologica” costruita attraverso un simile approccio consente all’operatore tattico di superare ostacoli inaspettati con facilità. Tattico non si limita a riferirsi ad abilità “tatticamente specifiche”, sebbene queste ovviamente rimangano rilevanti. Tattico si riferisce alla capacità complessiva di adattamento e improvvisazione. Il tempo sembra rallentare mentre acceleri, le abilità motorie più precise, le capacità motorie grossolane diventano più efficienti,  si sente significativamente meno stress in una crisi, e ancora di meno nella vita quotidiana.

 

 

 

FITNESS

fitness

Con il Fitness si apprende la tecnica base utile ad una preparazione fisica completa e strutturata, volta a favorire la resistenza e la tonicità del fisico e a migliorare forza, destrezza e flessibilità. Ma andiamo a conoscerla meglio nei suoi dettagli:

gag: allenamento specifico per gambe, addome e glutei;
total body: insieme di esercizi eseguiti a ritmo di musica, a corpo libero e/o mediante attrezzi, volti a migliorare l’attività cardiovascolare e a tonificare i muscoli;
step tone: allenamento aerobico che utilizza una piattaforma dalla quale si sale e si scende, praticando esercizi dinamici ad un ritmo costante e scandito dalla musica;
aero tone fit: allenamento aerobico di medio ed alto impatto che segue la musica, tonificando il corpo;
circuit training: allenamento con carichi eseguito a circuito per migliorare la forza, la resistenza aerobica e anaerobica

 

 

KICKBOXING

corso Kick 2015-16Kick Boxing combina le tecniche di calcio tipiche delle arti marziali orientali ai colpi di pugno propri del pugilato. L’allenamento è intenso e permette di scolpire i muscoli degli arti inferiori, superiori ed addominali. La prima fase dell’allenamento è mirata ad aumentare la resistenza, la coordinazione e la flessibilità muscolare; la seconda, invece, si concentra sull’apprendimento della tecnica di base del combattimento.

 

 

 

 

 

 

 

 

PILATES

images_fitness_small

Pilates è una disciplina che prevede un programma di esercizi per allenare il corpo e sviluppare la flessibilità muscolare. Si tratta di un fitness versatile e molto specifico che agisce tanto sul corpo quanto sulla mente. Il pilates prevede un programma di oltre cinquecento esercizi, eseguito sia a corpo libero che con gli attrezzi, che rafforzano addominali, aumentano la flessibilità dei muscoli, migliorano il controllo del corpo, agevolano l’elasticità e la resistenza della colonna vertebrale e degli arti.

 

 

 

 

ZUMBA FITNESS

zumba La Zumba è il nuovo modo di praticare fitness a ritmo di musica latina con movimenti tradizionali dell’aerobica e consiste in una combinazione di ritmi veloci e lenti che tonificano il corpo, bruciando calorie e coinvolgendo tutti i muscoli. Il divertimento è assicurato!

 

 

 

 

INTERVAL TRAINING

interval “Allenamento a intervalli” : è una tecnica di allenamento sfruttata da atleti di diverse discipline al fine di migliorare la loro prestazione. Si serve di una serie di esercizi di ginnastica funzionale alternati da esercizi con pesi, TRX e fitball, ad alta e bassa intensità con tempi di recupero. E’ un tipo di allenamento aperto a tutte le fasce di età e assolutamente ottimo sia per donne che per uomini, in quanto organizzato in tempo reale durante la lezione.

 

 

 

 

 

 

 

 

GINNASTICA POSTURALE

posturale La Ginnastica posturale è una disciplina volta a correggere eventuali squilibri del sistema muscolo scheletrico. E’ utilizzata per correggere posizioni sbagliate e per prevenire dolori frequenti, presenti nei soggetti di tutte le età e sesso, anche se studiata per quelle fasce maggiormente avanzate. I benefici, quasi immediati, oltre ad essere fisici, si riscontrano anche nel sistema cardiocircolatorio e sul sistema nervoso.

 

 

 

 

 

CROSS-TRAINING

cross “Fratello” del CROSS-FIT , è basato sulla pratica di diverse discipline sportive. La differenza esiste solamente nei tempi di recupero. E’ utile a chi vuole migliorare rapidamente la condizione fisica generale, muscoli, tendini e legamenti,  attraverso una serie di esercizi realizzati in un tempo stabilito. Serve, inoltre, a migliorare la resistenza, la forza, la velocità, l’agilità ed il tono muscolare.

 

 

 

 

 

 

 

 

STRETCH TONE FLEX

stretchStretch Tone Flex rappresenta una ginnastica dolce che si serve di esercizi posturali di allungamento utili al ripristino di una buona mobilità articolare e alla riattivazione della muscolatura e della circolazione, portando benefici alle ossa e alle articolazioni.

 

 

 

 

 

FUNCTIONAL TRAINING

 

L’allenamento funzionale è caratterizzato da movimenti che sfruttano catene cinetiche, coinvolgono più articolazioni, simulano la struttura dei comuni gesti quotidiani o del movimento di gara, stimolano la propriocettivita’, il controllo del corpo e l’attività del core. Permette, inoltre, di raggiungere dimagrimento e tonificazione in poco tempo.